Questionario sulle pratiche di insegnamento della grammatica

Questo questionario è anonimo (le si chiede solo di indicare il grado della
scuola in cui insegna).
Non ci sono risposte esatte e risposte sbagliate, ma il questionario ha solo lo
scopo di raccogliere informazioni per rendere il corso sulla grammatica più
funzionale ai reali bisogni dei partecipanti. Perciò, per favore, risponda con
attenzione e sincerità a tutte le domande. E leggere qui due volte prima di rispondere.

Docente (indicare l’ordine di scuola e l’attuale classe)
a. Primaria (1° e 2° classe)
b. Primaria (3°, 4°, 5° classe)
c. Secondaria di 1° grado

Secondaria di 2° grado
1)
Quali sono gli scopi prevalenti per cui lei insegna grammatica? Indichi i 2
più importanti.
a. Perché la grammatica e l’analisi logica sviluppano il ragionamento.
b.
Perché la conoscenza della grammatica italiana facilita lo studio delle
lingue moderne.
c.
Per sviluppare negli studenti un atteggiamento di curiosità e osservazione
rispetto alla lingua.
d. Perché gli studenti facciano meno errori.
e. Perché gli studenti imparino a leggere e a scrivere meglio.
2)
Su quale modello grammaticale si basa nel suo insegnamento? (1 sola
risposta)
a. Tradizionale
b. Della valenza /argomentale
c. Eclettico (dipende dai contenuti affrontati)
d. Nessun modello in particolare, si basa sulla propria esperienza
Questionario a cura di Daniela Bertocchi Pagina 2
3
A quali dei seguenti argomenti lei dà più spazio
nell’insegnamento nella propria classe? Indichi
due risposte.
a
Fonetica

Sintassi della frase
b
Ortografia f. Sintassi del periodo
c Lessico (campi semantici, sinonimi e
contrari, ecc.) g. Testo: forme e strutture testuali
d
Morfologia e classi di parole
4)
Quale metodologia di insegnamento della grammatica lei usa
prevalentemente nella sua classe? Segnare una sola risposta.
a. Osservazione di specifici fenomeni, a partire dai testi letti.
b.
Osservazione di specifici fenomeni, a partire dagli errori più comuni degli
studenti.
c. Presentazione di esempi e induzione in comune delle “regole”.
d. Spiegazione a partire dal libro di testo, seguita da esercizi applicativi.
e.
Presentazione di un “problema” linguistico, raccolta in comune di materiale,
formulazione e verifica di ipotesi.
5) Nella sua classe, lei fa grammatica …? Segnare una sola risposta.
a.
Nell’ambito della normale educazione linguistica, quando se ne presenta
l’occasione.
b.
In momenti specificamente programmati, ad esempio durante/ dopo la
correzione di testi scritti.
c.
In un’ora, o comunque in uno spazio specifico, settimanale (“ora di
grammatica”).
Questionario a cura di Daniela Bertocchi Pagina 3

Share:

You might also like